Costituzione 2a parte

17 Apr

Poi a differenza degli altri, che dopo al massimo quaranta anni di lavoro rimangono a casa, perché per ragioni fisiologiche non possono più rendere al massimo, per voi invece, il tempo sembra fermarsi e siete sempre lì al vostro posto, qualcuno persino a vita. Così abbiamo avuto la “fortuna” di vedervi andare in Parlamento, con le stampelle, la carrozzina, oppure sorretti da altri quasi privi di quella minima forza necessaria per premere un pulsante, per dare quel voto in grado di decidere il futuro del paese.
Per fortuna che esiste una legge che non tiene conto di nessun favoritismo, la fine della vita, altrimenti vi vedremmo ancor oggi sempre là seduti, persone di 300-400 anni e oltre.
Veniamo alla RAI, parlo di questa perché paghiamo il canone! Sembra sempre che sia sull’orlo del collasso, poi basta ogni tanto fare il turnover dei tanti presidenti, direttori, commissioni ecc, si legge sui giornali che Conti prende 1300 € in poco più di un’ora per serata, la Clerici 1500 €, ecc. Non parliamo poi di Pippo e altri, non vorrei nominarlo, Travaglio 1500 € per dirci quello che abbiamo già letto sui giornali, e tanti altri, quindi tutti contratti da milioni di euro l’anno.
Arriva poi il festival di San Remo, il fiore all’occhiello di mamma RAI, che si permette di dare a uno degli ospiti meno pagati, Cassano, la modesta cifra, mi sembra di aver letto di 280.000 € per dire delle”cassinate”, cifra questa che un lavoratore con uno stipendio medio alto, non riesce a mettere da parte neppure nell’arco dei suoi quarant’anni lavorativi.
Parlando di sport, devo dire che non sono tutti uguali, quindi mi riferisco al calcio, automobilismo e motociclismo ecc, quegli atleti, viaggiano “solo” su cifre da otto a 10-15 a 20 milioni di euro l’anno. Poveracci! Sì perché la loro carriera dura solo dai dieci ai quindici anni, quindi vivere per i successivi non sarà poi così facile.
Fa bene lo Stato a intervenire, quando li trovano a evadere le tasse per milioni di euro, facendo a loro uno sconto com’è successo con Rossi e altri. Poveracci! Come farebbero altrimenti ad arrivare alla fine del mese! Non centra nulla con lo sport perché è stato un grande lirico, ma anche Pavarotti ha avuto lo stesso sconto. Sintetizzando si può dire che in media guadagnate più voi in un minuto che un lavoratore in un mese intero, senza considerare tutte le altre agevolazioni di cui usufruite.
Veniamo ai sindacati, li ho lasciati per ultimi perché a mio parere, hanno avuto un ruolo molto importante. Sembrerebbero organizzazioni nate per tutelare i lavoratori, mentre in realtà, esaminando bene il loro comportamento, sfruttano il loro ruolo e i lavoratori con l’obiettivo di proseguire poi la loro carriera, occupando le stesse poltrone dei partiti di appartenenza, oppure di far parte alla fine del Governo. Altrimenti non si capirebbe perché di sindacati ce ne siano così tanti, e non uno solo a tutela di tutti i lavoratori, e soprattutto indipendente dalle loro idee politiche.

La prossima é la terza e ultima parte, come in tutte le cose il finale non si può perdere.

>> Segue

<>

 

2 Risposte to “Costituzione 2a parte”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Costituzione « nessunapretesa - 17 aprile 2012

    […] >> segue […]

    Mi piace

  2. Costituzione | nessunapretesa - 17 febbraio 2016

    […] >> segue […]

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: