Roberto Benigni e la sua Incoerenza

4 Giu

<><><>

Roberto Benigni

Roberto Benigni! AAA anche questa volta mi é andata bene, la RAI mi ha permesso di fare lo show.

2 Giugno 2016 

L’ incoerenza astuta di quel “Toscanaccio” come dicono dalle sue parti di Roberto Benigni.

Dico questo perché nel 2011 quando nel governo di allora, l’ultimo eletto dal popolo si cominciava a parlare che per governare l’Italia bisognava cambiare la Costituzione. Tutti gli oppositori per primo il P.D.R. di allora Napolitano insorsero gridando che era in pericolo la democrazia e bisognava quindi salvaguardare.
Fu allora che l’astuto Benigni non si fece sfuggire l’occasione con la complicità di Napolitano che lo invitò al Quirinale per il lasciapassare dello show sulla Costituzione Italiana, per lui “La più bella del mondo”.
Fatto cadere quel governo, in quelli successivi formati da quelle persone che sino a quel momento erano contrarie, hanno cominciato anch’esse parlare della necessità di cambiare quel documento, rimasto fermo per me da troppi anni, sino al governo di oggi di Matteo Renzi che finalmente dico io, qualche cosa sta provando a modificare. Non entro nel merito e nel metodo se giusto o no come questo avviene perché saranno gli elettori col referendum a giudicare.
Tornando perciò sull’argomento iniziale mi preme sottolineare che anche in questo caso , con la complicità questa volta del P. D. Consiglio Matteo Renzi, Roberto Benigni nella sua INCOERENZA a colto il momento propizio per fare un’altro show sempre sulla Costituzione ma questa volta non più per proteggerla perché la più bella del mondo ma per manifestare parere favorevole alle modifiche stabilite dal governo che andranno in vigore se confermate attraverso al referendum.
Certo il Sig. Benigni, non poteva schierarsi diversamente, perché gli sarebbe saltata la trasmissione di questa sera e avrebbe dovuto rinunciare ai tanti soldi che lui ricorda bene per avere già preso l’altra volta in poco più di un ora, ma credo anche che i suoi FANS che lo applaudano come attore, meritino un po’ più di rispetto.
Per chi vuole perdere un po’ di tempo, segue il link di quanto ho scritto nel 2012 al Sig. Benigni nell’occasione del suo intervento sulla Costituzione ” La più bella del mondo” senza naturalmente avere risposta:
https://nessunapretesa.com/…/la-piu-bella-del-mondo-per-ro…/

Una Risposta to “Roberto Benigni e la sua Incoerenza”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Argomenti diversi | nessunapretesa - 4 giugno 2016

    […] – Rai: A Uno Mattina  – Europei di calcio 2012          (Napolitano e Prandelli) – Giustizia- Finti ciechi- Sciopero della fame – Quei due                                (Santoro e Travaglio) – A vita per sempre                (Senatori ) – Scarsa professionalità        (L’informazione) – Oggetto di riflessione         (L’informazione la parola “eroi”) – “Il Toscanaccio”                  (Roberto Benigni) – Pedoni!  Non c’é ragione! Che vi salvi la vita – Non servono commenti        (Agevolazioni) – Telethon e la ricerca          ( Riflessioni) – La più bella del mondo per Roberto Benigni  (La Costituzione Italiana) – “Mamma” Rai  – L’Europa é un “affare” per tutti? -“Redditrometro” – Se ci fossero ancora dei dubbi        (Sempre loro i politici e…) – Violenza alle donne  – Cassa integrazione si può limitare       (Giugno 2013 ottima iniziativa) – Giustizia! Parola semplice ma…           (giugno2013 mio parere) – Guerre vere e guerre occulte                     (giugno 2013 ) – Eliminare l’IMUe non aumentare l’IVA ( giugno 2013 si può fare ) – Anche il sindacato a larghe intese           (Sindacato Unico e non politicizzato ) – L’INPS  rimborsa le pensioni d’oro         ( La crisi aumenta, i ricchi godono ) -Assieme alla crisi continuano gli sprechi -Enti pubblici – GLI INNOCENTI               ( Parliamo sempre di sprechi ) -Alibi per i politici incapaci e corrotti         (  Sui disastri ambientali ) -Telethon non solo per la ricerca –L’utilità degli Autovelox! –Basta un Oscar per dire che l’Italia ha vinto? –Giustizia Italiana –3Maggio 2014 Disordini a Roma –Il male incurabile che affligge la politica italiana.   “La Corruzione” –Pirati della strada e Pedoni –Giustizia! Il caso di Yara Gambirasio –L’Italia si frantuma                              (Sui disastri  per le alluvioni) –La scelta di non andare a votare –Roberto Benigni e la sua Incoerenza […]

    Mi piace

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: